La Pastorale Giovanile e Vocazionale cambia logo!

Negli ultimi mesi l’équipe diocesana di Pastorale Giovanile e Vocazionale ha lavorato a rinnovare il proprio logo, scegliendo di farne un vero e proprio biglietto da visita.

Esso presenta al centro il monogramma di Cristo in colore oro e nei quadranti i simboli degli Evangelisti nell’ordine in cui le lettere iniziali compongono il nome “Alba”. Questa scelta richiama l’impegno che vogliamo investire nella testimonianza a Cristo e al Vangelo nella nostra Diocesi: il nostro servizio è ormai, e lo dovrà essere sempre di più, un vero e proprio servizio di evangelizzazione. L’immagine, inoltre, ci fa tornare alla mente lo stemma della Congregazione Paolina, nella quale il beato Giacomo Alberione volle inserire proprio lo stemma di Alba: con questa attenzione vogliamo continuare a diffondere la storia e il modello del giovanissimo venerabile Maggiorino Vigolungo. La scritta in forma di motto “Da mihi animas” richiama invece l’esperienza di san Giovanni Bosco, del quale quest’anno ricordiamo il duecentesimo anniversario del celebre sogno dei nove anni, nel quale il Signore Gesù e la Beata Vergine Maria vollero offrire a Giovannino una visione di quella che sarebbe stata la sua vita a servizio dei giovani e delle vocazioni.

Il logo è stato presentato al Vescovo e al Vicario Generale dall’équipe di PGV diocesana al termine della Veglia di Pentecoste e lanciato sui social venerdì 24 maggio, memoria liturgica di Maria, Aiuto dei Cristiani, alla Quale affidiamo tutti i nostri giovani e giovanissimi.

don Maurizio Penna e l’équipe diocesana di PGV